domenica 22 gennaio 2012

torta sacher


L'invenzione della Sachertorte risale al periodo della Restaurazione, quando alle dipendenze dell'allora Ministro degli esteri austriacoKlemens von Metternich vi era il giovane pasticciere Franz Sacher.
La ricetta originale prevedeva 18 albumi e 14 tuorli.
La torta Sacher viene servita a una temperatura di 16-18 gradi, tradizionalmente accompagnata con panna montata non dolce e una tazza di caffè o tè (molti viennesi, infatti, considerano la Sachertorte troppo "secca" per essere mangiata senza).
Ancor oggi i segreti della torta Sacher sono gelosamente custoditi dalla pasticceria dell'Hotel Sacher di Vienna, che ne produce artigianalmente oltre 270.000 pezzi all'anno.
La Sacher torte originale è protetta da un marchio di fabbrica e, ad oggi, non esistono al mondo licenze per la rivendita di questo prodotto. Esistono invece centinaia, forse migliaia di imitazioni.
L'unico posto dove si può trovare la torta Sacher originale fuori dall'Austria è nel Sacher Shop di Bolzano.
Fatto questa premessa tanto per conoscerne anche le origini ho voluto cimentarmi pure io nella realizzazione di questa famosa torta con discreti risultati.Esteticamente l'avrei voluta più lucida e con i bordi più rifiniti e magari con una copertura più spessa di cioccolato e sopratutto con una lettera in più(non so se ve ne siete accorti...io si.....ma un pò troppo tardi!!!) Per quanto riguarda il sapore posso dire che merita. Non rimane neanche tanto asciutta.



ingredienti:150g di farina/150g di burro/150g di cioccolato fondente/confettura di albicocche q.b/5uova/1 cucchiaino di lievito in polvere/una bustina di vanillina/2 cucchiai di latte.
Per la glassa:30g di burro/150g di cioccolato fondente/100g di zucchero a velo.


Lavorare il burro  con lo zucchero e la vanillina.
Incorporare uno alla volta i tuorli





Incorporare uno alla volta i tuorli.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il latte.
Incorporare al composto.







 Aggiungere la farina ,il lievito e infine gli albumi montati a neve .Amalgamare il tutto e versare  in una tortiera di 24 cm di diametro.Infornare a 180 gradi per circa 40 minuti.



Sfornare la torta , e una volta fredda tagliarla in due e ricavarne due dischi,di cui uno lo farcirete con la confettura,poi chiudete con l'altro disco.




 Scaldate  della  confettura con un pochino di acqua,e spennellatela sulla superficie della torta.









Preparate la glassa sciogliendo il cioccolato come al solito a bagnomaria e poi incorporatevi il burro.Poi togliete dal fuoco e aggiungete lo zucchero a velo  e 3 o 4 cucchiai di acqua calda(io ho usato quella del bagnomaria)
 Ricoprite tutta la superficie della torta compresi i bordi e con la restante glassa usando la tasca da pasticcere scrivete la classica parola che rappresenta la torta(anche se non è quella originale :-))









6 commenti:

Caro ha detto...

che buonaaa!! io adoro la Sacher! :) ti è venuta molto bene, complimenti! a presto ;)

gwendy ha detto...

ti ringrazio!!!:-))
Peccato che mi son dimenticata una lettera sulla decorazione e pensare che me ne sono accorta solo quando l'ho inserita nel blog.

Isabella ha detto...

Complimenti è meravigliosa la tua sacher, bravissima!!

gwendy ha detto...

grazie!!!:-)
grazie anche per essere passata a trovarmi.
Il tuo blog ha diverse ricette interessanti,ne prenderò spunto.

Le ricette di Marina ha detto...

Bellissima.. ti è venuta proprio bene! complimenti

gwendy ha detto...

grazie Marina!! :-)