mercoledì 15 febbraio 2012

CASTAGNOLE


 Visto che siamo ancora nel periodo di carnevale mi son detta :perchè non inserire le castagnole(che fantasia eh???!)Anche se non sono bellissime però riacquistano il loro valore con il gusto.Forse le avrete anche riconosciute....sono quelle di Anna Moroni,con una piccola variante.
Non tanto nel contenuto ma nella copertura,al posto dello zucchero ho preferito ricoprirle con miele e alchermes.
INGREDIENTI:
100g di zucchero,300g di ricotta,300g di farina,100g di fecola di patate,5rossi d'uovo,50g di burro,3cucchiai di rum,150g di latte,1bustina di lievito per dolci,scorza grattugiata di un limone e di un arancia.PER LA COPERTURA:4cucchiai di miele e 3 di alchermes.



Mescolare la farina,la fecola e lo zucchero,incorporare i rossi,il burro,la ricotta e il latte,amalgamare bene.Aggiungere infine le scorzette d'arancia e limone,il rum e il lievito,finire di amalgamare.
Formare delle palline aiutandoti con due cucchiaini e friggere in abbondante olio caldo(devono gonfiarsi e galleggiare).
Una volta dorate adagiarle su carta assorbente.Togliere la carta e versare sopra le castagnole l'alchermes e il miele precedentemente riscaldato insieme in un pentolino in modo da renderlo più fluido.






4 commenti:

Caro ha detto...

che buone le castagnole! :) buonissima anche la copertura con l'alchermes, non la conoscevo! :) un bacio, buona giornata! :)

gwendy ha detto...

ciao Caro!!Mia nonna usava questa copertura.
un bacio e buona giornata anche a te!:-)

pamela ha detto...

naturalmente ho mangiato anche queste.....voto...9....nonostante siano friffe non rimengono per niente pesanti!!!!!

gwendy ha detto...

Pamè!!!!!! Ma come l'hai scritto fritte?!!!!! :-)E poi come hai scritto rimangono???
Eppure non ci avevo messo così tanto alchermes sulle castagnole!!!!! :-)