lunedì 18 giugno 2012

BISCOTTI AL CACAO E ALBICOCCA

Ormai è da un pò che provo a preparare varie ricette per partecipare al contest di zio piero  e Stefania.E così dopo l'ennesima ricetta "fotocopiata" sono giunta alla conclusione che la perfezione non esiste(almeno non per me ihihih!) e ho deciso di partecipare ugualmente,nonostante le due foto come diceva jhonny stecchino:-Nun me somiglia pe niente!!!!
In compenso i biscotti sono veramente deliziosi!!!!!
La ricetta l'ho presa dal blog la collina delle fate .La foto in basso è quella originale,quella in alto da me riprodotta.La scelta per la "fotocopia "è caduta su questi biscotti perchè li ho trovati da subito irresistibili per la loro bellezza e poi ero curiosa di provare la frolla con i tuorli d'uovo,non li avevo mai fatti così.é stata una vera scoperta oltre ad essere belli sono buonissimi.Devo dire che la marmellata di albicocca sposa benissimo con il frollino al cioccolato(provare per credere!!! :-))
INGREDIENTI:
400g di farina
4tuorli sodi
125g di zucchero a velo
250g di burro
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
2 cucchiai di cacao amaro
80g di cioccolato fondente
marmellata di albicocche(meglio se vellutata)


Sulla spianatoia mettere la farina a fontana e aggiungi lo zucchero,il burro a pezzi,il sale,il cacao,la vanillina e i tuorli setacciati con il passaverdure.

Formare con questi ingredienti un bell'impasto liscio e omogeneo.
Stendete la pasta magari tra due fogli di pellicola per non farla attaccare alla spianatoia e al mattarello sui 4mm di spessore e ritagliate i biscottini con l'apposito stampino e l'altra metà dei biscotti praticherete un foro.

Disponete i biscottini su delle teglie da forno foderate con carta da forno e mettete in frigo per un'ora.

Cuocete in forno preriscaldato a 175 gradi per 8 minuti.Sfornate e lasciate raffreddare.
Applicate sui biscotti senza buco un pò di marmellata e chiudete con il biscotto "bucato".














 Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e con l'aiuto di un conetto o una tasca da pasticciere usa e getta (che andrete a forare sull'estremità) decorate con il cioccolato formando delle strisce.
























17 commenti:

Stefania ha detto...

Ciao! Prima di tutto grazie per averci dedicato del tempo. Hai ragione, la perfezione non esiste, e non è nemmeno quella che cerchiamo! L'importante è che tu ti sia divertita e che ti sia messa alla prova con un compito nuovo, tra l'altro per nulla facile!
Bravissima!

gwendy ha detto...

Grazie troppo buona!!!
Ad ogni modo posso sempre provare con un'altra ricetta ancora!
Il contest non è mica scaduto!! :-)

Lo Ziopiero ha detto...

Grazie, gwendy. Post carinissimo, pure con il riferimento a Jonny Stecchino! :D :D :D

Ora che ci hai preso la mano puoi riprovare con un'altra ricetta! ;)

Quanto ai biscotti...posso suggerirti di abolire la vanillina e metterci dei semi di vaniglia veri? :)))

Stefania ha detto...

ma che belle, sono le margherite di stresa in versione cacao, bravissima, secondo me sono perfette

gwendy ha detto...

@STEFANIA
Belle vero!!!!Grazie tante cara!!!Sono anche molto buone!! :-)

gwendy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sississima ha detto...

troppo buoni questi biscotti! Un abbraccio SILVIA

Lo Ziopiero ha detto...

Riguardo la vanillina non è né pratica né economica, per non dire che il suo odore ricorda più le supposte che la vaniglia.... :D :D :D

Se la compri in dosi massicce on line direttamente dal Madagascar, una stecca lunga 50 cm la paghi sugli 80 centesimi e ti serve almeno per 5-6 preparazioni. Inoltre si conserva bene anche per 4-5 anni... ;)

gwendy ha detto...

@SISSIMA:Davvero son proprio buoni,sono contenta di aver trovato questa bella ricetta.
Ciao cara! Buona giornata! :-)

gwendy ha detto...

@Ziopiero
Ahaahah.....chi sa perchè ho l'impressione che la vanillina non ti piace affatto!!! :-)
In quanto all'odore non ci avevo mai fatto caso che aveva quell'odore lì...:D
Certo che una stecca da 50cm a 80centesimi è un vero affare,l'unica cosa che mi preoccupa,è che non so cosa intendi per dosi massicce,è vero che amo preparare i dolci ma non ho intenzione di aprire una pasticceria!!! :-))Comunque sia vedrò se la cosa sia fattibile.
Grazie tante per la dritta!!! :-)

Lo Ziopiero ha detto...

Diciamo un'ottantina di stecche circa, che puoi tranquillamente dividere con qualche altra "pasticciona" della tua città! ;)

gwendy ha detto...

@LOZIOPIERO
In effetti non ci avevo pensato che avrei potuto dividerle con qualcuno e poi potrei sempre farmele regalare per il mio compleanno...Un regalo piuttosto insolito ma senz'altro azzeccato e utile.:-)

stella ha detto...

Questi biscotti sono davvero meravigliosi! Ti capisco, è difficilissimo riprodurre una foto, ci ho impiegato una mezza giornata anche io :-) ciao

gwendy ha detto...

@Stella
infatti mi hanno colpito subito per la loro bellezza,ma credimi il sapore non è da meno!! :-)
Non è per niente facile riprodurre la copia di un'altra foto,non parlo solo di luci ed ombre ma anche della posizione degli elementi,mi sono resa conto che più cose ci sono nella foto più è difficile fare l'inquadratura giusta ,con la giusta distanza,altezza ed inclinazione.Però questo contest è bello per questo,ci da la possibilità di cimentarsi con qualcosa di non facile ma allo stesso ci permette di avere una consapevolezza diversa dell'uso della macchina fotografica.Senz'altro proverò con un'altra ricetta....Chissà che riesca a migliorare ihihih!!!
Ciao Stella grazie della visita!! :-)

gwendy ha detto...

@Stella
comunque devo dire che la tua mezza giornata l'hai impiegata bene!!
la tua ricetta non è niente male!!!

muffins ha detto...

Bellissima ricetta gwendy, sei stata coraggiosissima a cimentarti nella realizzazione di questi biscotti. Sono contenta di averti scoperta e da oggi ti seguo. Se ti fa piacere passa a trovarmi. Un abbraccio!

gwendy ha detto...

@MUFFINS
Ciao Mariagrazia,pensavo che il tuo nickname fosse dovuto al fatto che eri una patita di muffins,infatti sono passata sul tuo blog e mi aspettavo di trovarne una marea.
Comunque è un blog interessante,ho visto diverse ricette che mi piacciono.Devo dire che questi biscotti tutto sommato non sono così difficili da realizzare,il mio cruccio sono le foto alla quale non dedico troppo tempo anche se mi rendo conto che è importante ai fini di valorizzare la pietanza realizzata.Una bella ricetta con un immagine sfocata non è che renda poi tanto.Comunque grazie per esserti unita al mio blog,mi fa molto piacere.A presto!!!! :-)