venerdì 13 luglio 2012

PESTO ALLA GENOVESE


 Questo pesto mi è piaciuto davvero tanto.Ho notato che acquista un sapore molto più intenso se fatto a mano con il mortaio.
In effetti ci vuole più tempo e pazienza ma ne vale la pena.
Il basilico quando viene pestato sprigiona un succo verde che con il cutter non è possibile visto la velocità con cui trita,e così pure l'aglio.Lo definirei una vera e propria spremuta di ingredienti,tutto ciò conferisce al pesto un sapore molto più intenso e gradevole.
 INGREDIENTI:
50g di basilico
olio evo q.b
50g di pecorino
50g di parmigiano
60g di pinoli
2 spicchi d'aglio
sale grosso


Cominciate a pestare l'aglio tagliato a pezzi e poi unite man a mano il basilico.

Unite qualche grano di sale grosso e i pinoli leggermente tostati in forno a 180 gradi per qualche minuto.Continuate a pestare fino ad ottenere un composto cremoso.


 Trasferite il composto in una terrina e unite i formaggi e l'olio quanto basta,circa un mezzo bicchiere.

 Con questa deliziosa salsa potete sbizzarrirvi,per esempio è ottima per condire la pasta specialmente gli gnocchi,spalmarla su dei crostini di pane o condire delle lasagne,insaporire le vostre minestre e tanto altro ancora.

Nessun commento: