sabato 31 marzo 2012

MERINGHE




 Ingredienti:
2 albumi d'uovo
50gr di zucchero a velo
50 gr di zucchero semolato
1 bustina di vanillina
1 punta di cucchiaino di cremor tartaro
qualche goccia di succo di limone

 Accendi il forno a 100 gradi.



Mescola gli zuccheri con la vanillina.
 In una terrina di vetro metti le chiare con la punta di cremor tartaro e con uno sbattitore elettrico montare il composto a metà.





 Aggiungi qualche goccia di limone e mano a mano lo zucchero continuando a montare.

 Una volta ottenuto u composto liscio , lucente e denso è pronto per essere usato.
Sulla teglia del forno foderata con la carta da forno preparare tante meringhe poco più grosse di una noce utilizzando una tasca da pasticciere munita di bocchetta a stella.
Distanziarle 3 o 4 cm le una dalle altre e infornare per circa due ore.
Trascorso questo tempo,spegnere il forno e aprirne una fessura.
Lasciare le meringhe dentro per un'altro quarto d'ora.

venerdì 30 marzo 2012

CARCIOFI ALLO ZAMPOGNARO



INGREDIENTI per3/4 persone:
10 carciofi
basilico
prezzemolo
olio evo 120g
sale
pepe 
3cucchiai di pan grattato
2 limoni


Indossate un paio di guanti monouso per evitare che le vostre mani a contatto con i carciofi si anneriscano.
Preparare una bacinella con acqua e il succo di due limoni.
Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e privarli della barba .

Dividerli in 6 pezzi.
Mettere gli spicchietti di carciofi nella bacinella con il limone spremuto per evitare che si anneriscano.
Scolate i carciofi .
Centrifugateli con l'asciugainsalata per togliere l'acqua in eccesso.

Accendete il gas.
Versate l'olio nella padella e subito dopo i carciofi.

Mettete all'interno della padella il prezzemolo e il basilico a pezzi.
Salate,pepate,amalgamate e fate cuocere il tutto per 10 minuti mescolando spesso.
Mettete il coperchio e fate cuocere per altri 15 minuti.
A fine cottura cuocete ancora per un minuto con l'aggiunta del pan grattato.




con questa ricetta partecipo alla raccolta di Ale .


prima raccolta a cui partecipoRicetta da provare perchè se notate gli ingredienti sono per 4 persone ma noi siamo riusciti a finirli in due (sono gustosi e croccanti!!!!!)



giovedì 29 marzo 2012

UOVA ALL' EMMENTAL


 Un modo alternativo di mangiare l'uovo!!!! :-)



Ingredienti  per2 persone:
4 uova
120g di Emmental grattugiato
burro q.b
sale


Sgusciare le uova e separare gli albumi dal tuorlo raccogliendo questi ultimi,senza romperli  ciascuno in un piattino.
Montare gli albumi a neve ben soda e versarle in due pirofile da forno precedentemente imburrate.
Cospargere con l'Emmental grattugiato.
Inserire delicatamente i tuorli e salare leggermente.

Infornare in forno precedentemente riscaldato a 200 gradi per 7-8 minuti(non di più altrimenti l'uovo diventa sodo).
Togliere dal forno e servire direttamente con la pirofila calda.

martedì 27 marzo 2012

COSTARELLE DI AGNELLO FRITTE













ingredienti per 4 persone:
600g di costarelle di agnello
pan grattato quanto q.b
un uovo
sale
olio di semi di arachidi
é un piatto semplice e molto veloce da preparare ma dal risultato sicuro.
Per prima cosa sbattete l'uovo in un piatto cupo.

Passate nell'uovo le costarelle da ambo i lati.
Poi passatele da ambo i lati nel pan grattato.

Friggete le costarelle impanate in abbondante olio di semi di arachidi da ambo i lati.
Appoggiatele su di un piatto con carta assorbente e servite calde con un spicchio di limone e accompagnate da una bella insalatina fresca.


Con questa ricetta semplice e sfiziosa partecipo alla raccolta di le padelle fan fracasso nella Sezione SECONDI VELOCI PREPARATI IN MENO DI UN'ORA

scade il 30aprile 2012


domenica 25 marzo 2012

crea,decora e personalizza il tuo uovo di Pasqua


Buon giorno e buona domenica a tutti.
Oggi non posterò nessuna ricetta passo a passo ma volevo farvi partecipi della mia esperienza al corso della scuola del cioccolato a Perugia.
Non avevo mai lavorato il cioccolato e devo dire che pensavo fosse più facile(molto probabilmente occorre un pò di manualità,però è divertente).
Il fatto è che il cioccolato raffreddandosi tende ad indurirsi per cui oltre ad avere una certa manualità bisogna essere anche un pò rapidi nell'esecuzione.
Non vi starò a dare delle lezioni di cioccolato perchè non ne sono all'altezza.
La cosa fondamentale per poter lavorare il cioccolato è temperarlo ossia portarlo alla temperatura idonea , nel caso del cioccolato fondente a 31 gradi(quindi se lo volessimo fare a casa occorre per forza di cose un termometro).
Quindi lo scioglieremo a bagnomaria a 50 gradi(facendo attenzione che non entri nemmeno una goccia d'acqua,lì al corso avevamo dei pentolini fatti a posta),verseremo due terzi del cioccolato su una tavola di marmo(per chi non ha una tavola di marmo può andar bene anche una teglia di acciaio).

Bisogna lavorarlo con una raschietta e una spatola allargandolo sulla tavola  e poi raccogliendolo di nuovo nel pentolino.Lo andremo a girare con un mestolo e nel frattempo misureremo la temperatura che dovrà raggiungere come ho detto prima i 31 gradi(nel caso del cioccolato fondente,quella al latte è30 e quello bianco è28-29gradi).
A questo punto lo potremo utilizzare per le diverse lavorazioni.
Nel mio caso l'uovo di Pasqua ,quello che vedete nella foto(un pò bruttino direi ma essendo il primo mi accontento :-)).



Per fare l'uovo occorre lo stampino,che non sono altro che due mezze uova che andremo a riempire fino all'orlo e che poi svuoteremo velocemente nel pentolino(questa operazione andrà fatta due volte per dare spessore all'uovo.

L'eccesso sul bordo andrà pulito con la spatola.
Anche la base ha il suo stampo e andrà fatta la stessa cosa.
Al corso abbiamo messo gli stampi nel congelatore per un quarto d'ora circa,dopo di che abbiamo staccato le due metà e le abbiamo unite scaldando i due bordi sulla piastra(a casa lo possiamo fare anche su una padella riscaldata).
 Per la decorazione abbiamo usato dei zuccherini pronti e del cioccolato bianco temperato,utilizzando dei coni di carta tipo quella da forno(che è la stessa cosa).Ecco ciò che resta dell'uovo:






sabato 24 marzo 2012

GATEAU DI PATATE




INGREDIENTI per 4 persone:
1kg di patate,120g di mortadella in una sola fetta,120g di salame piccante,1 mozzarella da 125g,1hg di caciotta fresca di pecora,1hg di Edamer,120g di latte,burro q.b,80g di parmigiano,2 uova, parmigiano grattugiato q,b,pan grattato q.b,sale per l'acqua di cottura delle patate.



 Innanzi tutto lessare le patate in abbondante acqua salata.
Tagliare a cubetti la mortadella.
Tagliare a pezzettini il salame piccante.
Tagliare a cubetti i formaggi.
 Passati tre quarti d'ora le patate dovrebbero essere cotte (dipende  dalla grandezza),scolarle privarle della pelle.
 Schiacciare la patate con un passaverdure o un apposito schiacciapatate.
 Unire un cucchiaio di burro i formaggi a cubetti,il parmigiano(tenerne da parte un pò per la copertura),il latte e i salumi.


 Unire le uova sbattute a parte.
 Imburrare una pirofila e cospargerla di pan grattato.
Uniformare il composto con una spatola.
 Terminare con una spolverata di pan grattugiato,parmigiano e qualche fiocchetto di burro.
 Infornare a 200 gradi in forno preriscaldato per 20 minuti.
Servire caldo.





Questa ricetta è assolutamente da provare perchè è davvero gustosa,inoltre se ve ne dovesse avanzare(cosa molto improbabile) potete sempre riscaldarlo il giorno dopo.Con questo Gateau partecipo alla raccolta di ALE.

POLENTA CON ACCIUGHE E CIPOLLE

INGREDIENTI per 2 persone 200 g di polenta  a cottura rapida 4 cipolle rosse 1 mazzetto di prezzemolo 8 filetti di ac...