lunedì 30 luglio 2012

INVOLTINI DI MELANZANE


 Questa ricetta l'ho presa dal sito Giallo Zafferano ideale per un antipasto sfizioso.
Ingredienti per 4 persone:
2 melanzane
1 mozzarella
un mazzetto di basilico
200 ml di passato di pomodoro
una decina di olive nere
mezza cipolla
origano
sale
pepe
olio evo


Tagliare le melanzane sottili (mezzo cm) per il verso della lunghezza.
Metterle in uno scolapasta con del sale e un peso per per almeno mezz'ora,dopo di che passarle sotto acqua corrente e asciugarle
Preparare la salsa di pomodoro facendo soffriggere in un tegame con poco olio la cipolla tritata.Aggiungi la passata di pomodoro e fai cuocere per una decina di minuti.
A fine cottura mettete un pò di origano.


Grigliate su di una bistecchiera le fette di melanzane pochi minuti per parte.
Tagliare a cubetti la mozzarella e trita le olive.
Mettete su ogni fetta di melanzana il pomodoro ,la mozzarella,le olive e del basilico spezzettato.
Arrotolate su se stesse le melanzane fino a formare un involtino.
Adagiare gli involtini in una pirofila foderata con carta da forno e irrorare con un pò di olio.
Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per un quarto d'ora.
Servire caldi.

domenica 29 luglio 2012

SPAGHETTONI AI CAPPERI E OLIVE



 INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
200g di spaghettoni
200g di polpa di pomodoro
50g di olive nere
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
olio evo
sale
 Fai soffriggere in una padella con un paio di cucchiai di olio l'aglio tritato,il prezzemolo tritato e le olive a pezzetti,aggiungi la polpa di pomodoro e poco sale.

Cuocere a fuoco dolce per una decina di minuti.
Lessare la pasta scolarla e metterla in padella con il sugo.
Farla saltare per un minuto e servire calda.

venerdì 27 luglio 2012

RICETTE CON TARTUFO


frittata al tartufo
uova in cocotte al tartufo bianco

FRITTATA AL TARTUFO


Visto che siamo ancora nel periodo dello scorzone,ovvero il tartufo estivo ho messo all'opera il mio compagno,molto appassionato sull'argomento tartufi.Ebbene si!!! questo piatto l'ho ha preparato lui(anche se i tartufi me li ha fatti pulire a me!!!)
Ricetta semplice e veloce.
Ingredienti per 2 persone:
2 uova
tartufo qb
sale
 olio evo


Lavate e spazzolate i tartufi velocemente sotto l'acqua corrente(se non fossero puliti).
Asciugateli e grattugiateli in un piatto cupo.


Aggiungete olio evo secondo il vostro gusto (deve venire una specie di salsina spalmabile),aggiungere un pò di sale.

Metti un pò di salsa al tartufo nelle uova sbattute e amalgamare bene il tutto.


Versare il composto in una padella con poco olio  e girare continuamente a fuoco dolce.



La frittata non si deve rapprendere troppo deve rimanere tipo una purea morbida.


Servite la frittata calda accompagnata da crostini di pane e la salsa al tartufo che avete usato per la frittata (sempre se ve ne fosse avanzata!!)

giovedì 26 luglio 2012

FRITTATA CON CIPOLLA E ZUCCHINE


 Questa deliziosa frittata l'ho presa dal blog Profumi sapori e fantasia con l'unica variante che ho cambiato la cipolla ossia ho usato quella fresca bianca e non ho utilizzato erba cipollina.
INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
Una piccola zucchina
30g di parmigiano grattugiato
2 foglie di basilico
3 uova
mezza cipolla bianca fresca
olio evo
sale
un peperoncino(facoltativo)


Soffriggi in una padella la zucchina a pezzetti con l'olio, il peperocino sbriciolato e la cipolla affettata.

In un piatto cupo sbatti con una forchetta le uova insieme al parmigiano.
Aggiungi il basilico spezzettato e salare leggermente.


Quando le zucchine si saranno cotte versate nella padella il composto di uova.

Coprite la padella e fate cuocere per pochi minuti.
Con l'aiuto del coperchio girate la frittata e fatela cuocere per altri 2 minuti.
Servite calda o fredda.

mercoledì 25 luglio 2012

CROSTATA DI MANDORLE E NOCCIOLE ALLA CONFETTURA DI PRUGNE E ALBICOCCHE


 In questi giorni dato che Minosse si era preso una pausa,ho approfittato per cucinare una deliziosa crostata.
Mi ero un pò stancata di fare colazione con fette biscottate e marmellata.
Ma come sapete vi sarete accorti che accendere il forno con queste temperature tropicali non era una buona idea.
Da domani torneranno le temperature afose di qualche giorno fa,speriamo bene!!!!!
Per fare questa ricetta ho preso spunto dal blog di Dolcemente Salato.
La ricetta è praticamente la stessa con l'unica variante che ho cambiato la confettura e nell'impasto al posto delle mandorle o della farina di mandorle ho usato uno stesso quantitativo di nocciole tritate.
INGREDIENTI:
PER LA FROLLA:
200g di farina
100g di nocciole tritate 
150 g di burro ammorbidito 
115 g di zucchero
1 uovo più un tuorlo
un cucchiaio di scorza di limone
un pizzico di sale
un cucchiaino di lievito per dolci
PER IL RIPIENO:
125g di confettura di prugne e 125 g di confettura di albicocche
100g di mandorle pelate

Lavorare in una terrina lo zucchero con l'uovo ed il tuorlo(tenete da parte l'albume) e la scorza di limone.
In un'altra terrina miscelare la farina con il lievito , le nocciole tritate e un pizzico di sale.

Trasferisci la farina miscelata sulla spianatoia e aggiungi il composto di uova.Amalgama il tutto e forma una palla che metterete nel congelatore per mezz'ora(altrimenti la consistenza dell'impasto è troppo morbida per poterla spianare).

Nel frattempo preparate il ripieno tagliando grossolanamente le mandorle.
Unitele alle due confetture già mischiate tra di loro le mandorle a pezzi.
Trascorso il tempo nel congelatore ,tirate fuori l'impasto e spianatelo velocemente tra due fogli di pellicola,lasciandone una piccola parte per poter fare le strisce alla crostata.
Mettete la base della crostata in una teglia di 24cm imburrata ed infarinata,bucherellate il fondo con una forchetta.

Inserite la miscela di confettura e mandorle sulla base della crostata e terminate con le strisce di pasta incrociate tra di loro.
N.B:Per fare le strisce mi son aiutata "sporcandomi"le mani con un goccio di olio di semi,altrimenti la pasta mi si appiccicava ovunque.
Infine spennellate le strisce con l'albume leggermente sbattuto.
Cuocete in forno preriscaldato a180 gradi per 30/35 minuti.