mercoledì 30 gennaio 2013

MOLI AL FORNO



 Questo pesce è parente stretto del merluzzo,ma molto più economico.
Ha carni bianche e sapore delicato.
Periodo migliore per consumarlo da dicembre a maggio.

INGREDIENTI per 3 persone:
1 kg di moli freschi
pan grattugiato q.b
un ciuffo di prezzemolo
2 spicchi d'aglio
olio evo
sale e pepe
Preparate un trito con l'aglio e il prezzemolo.Unire il pan grattato e
amalgamate bene i due ingredienti aggiungendo sale , pepe e olio.

Togliere la testa ed eviscerare i moli.
Passarli nel trito e appoggiarli in una teglia foderata con carta da forno unta di olio evo.
Spolverare con un'altra manciata di trito e passare sopra con un filo d'olio.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 15-20 minuti.
Servire subito accompagnato con spicchi di limone.

16 commenti:

Simona Mastantuono ha detto...

è semplicementeun piatto leggero gustoso Da provare! Buona giornata Simmy

Ely ha detto...

Ma sai che non lo conoscevo per nulla?? Grazia amica, mi hai insegnato qualcosa di nuovo! E che delizia così preparato! :D Un abbraccio!

gwendy ha detto...

@SIMONA MASTANTUONO
Leggerissimo ma anche gustoso!
Buona giornata Simo!

@ELY
Cara Ely qui nel web si imparano un sacco di cose!!!:-)
Un bacio,a presto!

Michela ha detto...

proprio bella questa ricetta, io adoro il pesce bianco proprio perchè è leggero ma anche saporito!
bello il tuo blog, dopo averlo scoperto casualmente sono venuta a curiosare tra le tue ricette, tutte molto interessanti e golose, complimenti!
passa anche da me se ti va ;)

a presto,
Michela

Giovanna Bianco ha detto...

Mi sembra di non conoscere questo pesce ma la sua carne è così bianca, che deve essere tanto buono. Ottima la tua ricetta.

gwendy ha detto...

@MICHELA
Tanto piacere di conoscerti Michela!
Passo subito a trovarti!!:-)

@GIOVANNA BIANCO
Si Giovanna,la carne è bianca e delicatissima.E anche il prezzo molto interessante,7 euro al kg.Direi proprio da provare.

Ros Mj ha detto...

Cattivissima Gwendy (ahah, scherzo, ovviamente), hai eviscerato tu il pesce? Io non ci riesco...mi fa impressione...però li mangerei subito!!! Magnifici! Me li potrei sempre far pulire in pescheria...!! Baci tesoro

gwendy ha detto...

@ROS MJ
Ros,Ros tu vuoi mangiare senza lavorare!!!!:-)
Neanche a me piace molto pulire il pesce ma come hai detto tu si può sempre ripiegare sull'aiuto del pescivendolo.Ciao cara a presto!

Paprika ha detto...

Stavo proprio cercando una ricetta cosi..!! Brava mi hai ispiarato!

gwendy ha detto...

@Paprika
sono contenta che questa ricetta ti torni utile,tra l'altro anche molto semplice! :-)

Barbara Froio ha detto...

Io normalmente li friggo, la prossima volta proverò la tua versione. Buona giornata.

gwendy ha detto...

@Barbara Froio
Ciao Barbara!!!
Questa preparazione direi che è un classico con la quale si usa cucinare molti pesci,provala vedrai che ti piacerà!!!
A presto

Unknown ha detto...

Complimenti. L'ho comprato oggi. Domani lo cucino come hai detto. Dovrei andare a colpo sicuro.

gwendy ha detto...

@Unknown
Vai tranquillo questo è il modo più semplice e sicuro di cucinare il pesce perchè ne lascia intatte le caratteristiche senza coprire il gusto del pesce. Personalmente lo compro fresco e lo cucino subito.Più è fresco è meglio è!!!!

Maria Carla Papi ha detto...

Sono ottimi anche fritti! È buona persino la testa! Appena infarinato e buttati giù. Naturalmente i più piccoli. I più grossi meglio in forno!

gwendy ha detto...

@Maria Carla Papi
Grazie dei tuoi suggerimenti Maria!!!!
Se ho l'occasione di trovarli più piccoli li proverò fritti!!!!
Un bacione e buona giornata :-)