giovedì 7 marzo 2013

PIZZA SAPORE DI MARE


INGREDIENTI:
impasto per pizza (clicca qui)
300 g di mozzarella
50 g di Emmental
un peperone
6 pomodorini
una cipolla piccola
100 g di broccoletti
250 g di cozze
4 sarde fresche
100 g di gamberetti sgusciati
250 g di calamaretti
80 g di tonno sgocciolato
5 olive verdi e 5 nere
un ciuffo di prezzemolo
olio evo 
sale


Lavate i broccoletti , divideteli in cimette e lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti e scolateli.

Arrostite il peperone in forno a 250° per mezz'ora.Dopo di chè lasciatelo in forno spento per un altro quarto d'ora.


Spellatelo,privatelo dei semi e dividetelo in falde.
Sbucciate la cipolla,affettatela sottilmente e fatela stufare in una padella con un cucchiaio di olio,un pizzico di sale e poca acqua,fino a quando sarà morbida e dorata.Lavate il prezzemolo,asciugatelo e tritatelo.
Scottate i gamberi in acqua bollente salata per 2 minuti,scolateli ne spellateli.
Mettete in una larga padella le cozze precedentemente pulite (ricordate di scartare quelle aperte),cuocete a fiamma alta con coperchio finchè non si aprono le cozze,eventualmente quelle che non si saranno aperte dovrete scartarle.

Eliminate i gusci e mettete da parte il resto.


Pulite le sarde,tagliate via la testa ed eliminate le interiora.
Sciacquatele sotto l'acqua corrente e scottatele per 5 minuti in una padella con poco olio.
Privatele della lisca e ricavatene i filetti.


Cuocete per 15 minuti i calamari e i ciuffi  puliti,sulla piastra unta di olio.

Tagliatele a rondelle sottili.
Tagliate a dadini la scamorza.

Tagliate a pezzi piccoli i pomodorini.

Ungete la teglia del forno con l'olio evo.
Spianate sulla teglia l'impasto della pizza.
Cospargetelo con la mozzarella ben scolata e tagliata a dadini
Unite i pomodorini.
Poi infornate in forno caldo a 220° per 15 minuti.
Sfornate e condite la pizza in quadrati con diversi gusti utilizzando gli ingredienti che avete preparato.Completate con un pò di olio evo.
Infornate di nuovo per altri 5 minuti.
Togliete dal forno e servite subito tagliando i vari quadrati.

6 commenti:

Ely ha detto...

Un capolavoro: che dire di più?? Mamma mia.. che fame mi hai messo e sono solo le otto e mezza del mattino, amica mia!! :D Bacione immenso!

Licia ha detto...

Che pizza ! ne prendo un po',beh un'altro po' dai...ti ho scoperto per caso,complimenti per le ricette che proponi.Se ti va puoi partecipare al mio contest "A tutta panna"
http://fragole-e-panna.blogspot.it/2013/03/il-mio-primo-contest-tutta-panna.html
ti aspetto!!!

gwendy ha detto...

@ELY
Un pizza piuttosto impegnativa ma di sicuro effetto!!:-)
Carissima te ne offro volentieri un pezzo!!!:-)
Un bacione :-)

@LICIA
Buon giorno Licia!!!:-)
Grazie per i complimenti!!Allora passo subito a trovarti e a vedere di cosa si tratta,chissà..magari riesco a anche a partecipare!

Roberta ha detto...

Che pizza ricca mia cara...una vera botta di vita! :)
Un bacio grande, e buona giornata!

Ros Mj ha detto...

Mamma mia, fame, fame!!! Ci avrai impiegato tantissimo tempo ma ne è valsa la pena, dolcissima amica mia. La tua pizza è strepitosa! Anche io uso i guanti per le operazioni macabre ma se riesco me la scappotto, chiedendolo al pescivendolo :-D!! Bacino

gwendy ha detto...

@ROBERTA
Ahahah,vero!!!Però ti assicuro che è più leggera di altre!!:-)
Ciao Roby,buona giornata!!

@ROS MJ
In effetti è una pizza abbastanza impegnativa.Non me la sentivo di disturbare la pescivendola,chiedendole di pulire il mio pesce...il fatto è che dietro di me in fila c'erano altre 10 persone e lei era praticamente da sola.Che termine curioso "scappotto",immagino che voglia dire me la scampo(ahahahah sempre per essere in tema di pesci!!!)
Ciao Ros,bacino anche a te!!:-)