sabato 23 novembre 2013

TORTA ALLE PERE E MANDORLE CON STREUSEL


 Che delizia questo dolce così delicato ma allo stesso tempo goloso,il croccante delle briciole in superficie si sposa benissimo con il morbido delle pere.Merito della ricetta è del blog Starbooks dalla quale ho preso la ricetta.
110 g di farina autolievitante
1 cucchiaio raso di lievito in polvere per dolci
50 g di burro morbido
50 g di zucchero di canna fine
50 g di mandorle macinate (o farina di mandorle)
1 uovo grande
poche gocce di essenza pura di mandorle  (io 3 gocce)

un pizzico di sale
3 cucchiai di latte


2 pere mature sbucciate, senza torsolo, tagliate in quarti, e ogni quarto tagliato in tre fette
Per la copertura
50 g di burro fuso
75 g di farina autolievitante
50g di zucchero demerara 
40 g di mandorle a lamelle
zucchero a velo, per spolverare

Per cominciare ho imburrato uno stampo a cerniera di 23 cm di diametro.Ho rivestito la base con carta da forno,e ho infarinato le pareti.
In una terrina ho messo la farina ed il lievito setacciati,poi ho unito il burro morbido,lo zucchero di canna,le mandorle macinate,l'uovo e 3 gocce di aroma mandorla.
Ho amalgamato bene fino a rendere omogeneo il composto.
Ho messo l'impasto ottenuto nella teglia livellandolo per bene con l'aiuto di un leccapentole (potete aiutarvi anche con il dorso di un cucchiaio).

Ho inserito sulla superficie le pere fino alla completa copertura della base.
Per la copertura ho preso un'altra terrina e ci ho messo:
La farina ,lo zucchero ed il burro fuso,ho mescolato il tutto con una forchetta formando delle briciole non troppo piccole.

Infine ho unito le mandorle a lamelle sempre mescolando.
Questa preparazione chiamata "streusel"va messo sopra le pere.
Nella ricetta di Starbooks la temperatura del forno è 200° (io 180°) e il tempo è 45 minuti, io invece 30/35 minuti anche perchè ogni forno cuoce in modo diverso,inoltre c'è da considerare che la mia teglia ha un diametro maggiore anzichè 20 cm,è di 23 per cui si riducono anche i tempi di cottura.Dopo una ventina di minuti ho coperto il dolce con un foglio di alluminio perchè tendeva a scurirsi .
Sfornare e servire freddo!!

4 commenti:

Lauradv ha detto...

Un dolce delizioso e lo streusel mi riporta a casa in austria ;)

gwendy ha detto...

@LAURA DV
Vero proprio una delizia!!!
E poi è la prima volta che assaggiavo lo streusel e mi è piaciuto un sacco.
Sono contenta che questa ricetta ti ha riportato indietro nel tempo :-)

Ros Mj ha detto...

Capisco perché una certa persona a casa tua ;-) sta ingrassando!! Però è felice, lo so :-) Vedo che le mele non sono una pappina ma abbastanza sode. Bene, per me!

gwendy ha detto...

@RosMj
Ahahah Ros si abbastanza contento,però bada che non sono mele ma pere ihihih e devo deluderti sono morbidissime...si sciolgono in bocca.
Però per te che ti piacciono le cose schiocchiarelle puoi usare benissimo delle pere dure anche perchè la cottura di questo dolce non è lunghissima.