sabato 25 gennaio 2014

CAPPELLETTI RIPIENI DI CARNE


Per questa ricetta devo ringraziare Silvana del blog Profumi Sapori & Fantasia.
Ad ora posso dire i cappelletti più buoni che abbia mai assaggiato!!!
Solitamente si usa lessare la carne per poi tritarla.
In questo caso i cappelletti vengono farciti con la carne tritata a crudo e come dice Silvana in questo modo vengono molto più saporiti.
Le devo dare pienamente ragione!!!Buonissimi e saporitissimi!!!!Che dire GRAZIE SILVANA!!!!!:-)

INGREDIENTI per circa 380 g di cappelletti, dipende da quanto li fate grandi:
150 g di lonza di maiale in un pezzo
200 g di petto di pollo
200 g di mortadella in una fetta
150 g di prosciutto crudo dolce (io semi dolce)
100 g di parmigiano reggiano grattugiato
1 uovo intero
un pizzico di noce moscata
un pizzico di sale fino
Per la pasta fresca:
8 uova fresche
1 cucchiaio di olio evo
800 g di farina 00


Tritate due volte il petto di pollo,la lonza,la mortadella e il prosciutto.
Mettete il tutto in una terrina con l'uovo,il parmigiano grattugiato,la noce moscata e sale q.b.
Amalgamate bene il tutto.
Sulla spianatoia formate una fontana con la farina.
Rompete all'interno le uova e sbattetele con una forchetta incorporando mano a mano anche un  pò di farina.
Aggiungete un cucchiaio di olio evo e proseguite con l'impastare a mano.
Formate un panetto liscio e morbido,qualora la farina fosse troppa unite poca acqua.
Coprite il panetto con pellicola e lasciate riposare per mezz'ora a temperatura ambiente.
Sfogliate l'impasto in diverse sfoglie rettangolari molto sottili.
Ricavate con una rotella dentata tanti quadrati della grandezza che preferite io 3x3 cm (più o meno!!)
Si consiglia di spianare poca pasta per volta onde evitare di farla seccare.
Farcite ogni quadratino al centro con una pallina di farcia.
Chiudete ciascun quadratino a triangolo.
Con l'indice della mano destra con il ripieno sotto chiudere ad anello le due estremità.

Se non siete intenzionati a consumarli subito,posizionateli su vassoi con carta forno ben distanziati tra di loro e congelateli.
Dopo di che trasferiteli in buste per congelatore.
Questi cappelletti li ho provati sia in un buon brodo di pollo (fatto da me!!),sia pasticciati con la panna.Ottimi in entrambe le preparazioni.

10 commenti:

Ely ha detto...

Hai una manualità davvero invidiabile, tesoro. <3 <3 Complimentissimi, non ci riuscirei MAI a farli belli come i tuoi!!! TVTTTB

giovanna pisano ha detto...

Ehi ma sei stata davvero bravissima,hanno una forma perfetta e chissà che buoni :-)))

gwendy ha detto...

@ELY
Ciao dolce Ely!!
Sei molto gentile e ti ringrazio ma so per certo che tu li faresti altrettanto belli se non di più!!:-)
Un abbraccio!:-)

@Giovanna Pisano
Per essere buoni posso assicurarti di si!!!Buonissimi!!!Tant'è che me li volevo pure stampare se non avessi problemi con la stampante!:-(

la cucina della Pallina ha detto...

faccio la pasta fresca ripiena tranquillamente ma non mi riesce proprio di dare la forma a un cappelletto! o ma ce la farà prima o dopo:-) nel frattempo ti invidio :-)

sississima ha detto...

non sai che gola mi fanno, li adoro! Un abbraccio SILVIA

gwendy ha detto...

@La cucina della Pallina
Non demordere!!!:-)
E poi sai che ti dico....l'importante è la sostanza!!!!:-D

@Sissisima
Son buonissimi è vero!!
Un abbraccio :-)

Unafettadiparadiso ha detto...

Sono sempre affascinata dal confezionamento dei cappelletti, tortellini o ravioli, anche i tuoi sono uno spettacolo!

gwendy ha detto...

@Una fetta di paradiso
Grazie,sei molto gentile!!!:-)

Ros Mj ha detto...

Gwendy e Ros vicine di casa...due barche, o almeno una si ;-)))). Sembrano comprati in un pastificio, bravissima!! Un bacione

gwendy ha detto...

@Ros Mj
Ahahahah!!Ros,la mia fortuna è che mangio di tutto ma in dose ridotte :-)
Comunque grazie Ros,mi fa piacere che ti sembrano belli :-)