martedì 24 marzo 2015

TORTA PROFUMATA AGLI AMARETTI


 INGREDIENTI
240 g di burro
5 uova
200 g di zucchero a velo
150 g di farina
150 g di fecola
50 g di amaretti
2 bicchierini di liquore all'amaretto
1 bustina di lievito per dolci
2 pizzichi di sale
granella di zucchero per decorare
Frullate gli amaretti fino a polverizzarli.
Montate il burro con la metà dello zucchero e aromatizzate con il liquore.
 Sbattete a spuma le uova con lo zucchero rimasto e quando saranno gonfie e spumose,unitele poco alla volta alla massa di burro.
Amalgamate bene il tutto.

 Setacciate sul composto la farina,la fecola e il lievito con il sale,poi completate con la polvere di amaretti.
 Versate la massa in una tortiera di 24 cm di diametro imburrata ed infarinata.
Spolverate la superficie con la granella di zucchero.
Infornate in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.




Ricetta tratta dalla rivista "più Dolci" di febbraio 2014

7 commenti:

Ely ha detto...

Amica.. ma come facevi a sapere che stamattina mi sono svegliata con una voglia latente di amaretti??? <3 Che delizia tesò, complimenti!! <3

Ale ha detto...

E' bellissima, chissà che profumino per casa!!!

SABRINA RABBIA ha detto...

CHE PROFUMO INEBRIANTE ARRIVA NELLA MIA CUCINA, HAI SFORNATO UN SUPER DOLCE, GOLOSISSIMO E SOFFICISSIMO, BRAVA CARA!!!!BACI SABRY

andreea manoliu ha detto...

Che profumino e che bontà !!! Una fettina per merenda ?, grazie !

gwendy ha detto...

@Ely
infatti non lo sapevo dolce Ely!!Sono contenta che ti piace la mia torta :-)

@Ale
Si e anche un gusto molto piacevole :-)

@Sabrina rabbia
Grazie Sabry

@Andreea Manoliu
grazie Claudia

Batù Simo ha detto...

le torte da credenza e della nonna sono quelle che fanno breccia nel mio cuore... questa è una di quelle, brava gwendy!

gwendy ha detto...

@Batù Simo
Mi fa piacere che questa torta ti evochi ricordi del passato anche perchè con queste torte ci sono cresciuta!
Grazie mille Simo