giovedì 29 ottobre 2015

FRITTATA CON PANE RAFFERMO
















Un piatto per recuperare gli avanzi di pane raffermo arricchito con del prosciutto cotto e del formaggio.potete anche scegliere dei salumi diversi come del prosciutto o del salame se volete un piatto ancora più saporito.
La ricetta l'ho trovata nel blog di Cris e Max in cucina
INGREDIENTI per 4 persone
220 g di pane raffermo
3 uova medie
latte tiepido q.b
2 fette di prosciutto cotto
50 g di parmigiano grattugiato
1 fetta di formaggio (io pecorino semistagionato)
sale e pepe
Mettete il pane in una ciotola e bagnatelo con il latte per ammorbidirlo.
Una volta che si è ammorbidito strizzatelo bene e trasferitelo sbriciolato in un'altra ciotola.
In un'altra ciotola ancora sbattete le uova con il parmigiano.Salate e pepate.

Mettete il composto di uova nella ciotola con il pane raffermo.
Unite il prosciutto cotto a pezzetti e il formaggio a cubetti.
Foderate una teglia 20 x 20 cm con carta da forno bagnata e strizzata.
Versate all'interno il composto di uova  e livellatelo con una spatola.
Infornate in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.

5 commenti:

Ros Mj ha detto...

Gwendy...ma che idea fantastica!! Non ricordo se a casa ho del formaggio a pasta dura ma lo compro prima di tornare a casa, il prosciutto non lo metterò ;-), ma stasera la faccio per cena!! Grazie, deve essere squisita. Io amo le frittate :-P. Baciuzz

andreea manoliu ha detto...

Alla faccia del riciclo, questa frittata è molto gustosa e si può lasciare di proposito il pane a seccare pur di prepararla. Anche a me piace riciclare e trasformare il cibo perché è un peccato buttare !

gwendy ha detto...

@Ros Mj
Se metti solo formaggio ti consiglio di metterne uno abbastanza saporito tipo pecorino!!!!!E poi volendo si possono aggiungere anche dei pomodorini!!!
Un bacione mia cara :-)

@Andreea Manoliu
Ahhahahah...in effetti non c'è solo pane!!!!!!!!
Un abbraccio Claudia

speedy70 ha detto...

Ghiottissimo riciclo cara, da leccarsi i baffi!!!!

Carmine Volpe ha detto...

molto interessante da fare per riclicare il pane con gusto