mercoledì 28 ottobre 2015

PANE DI SEMOLA












 La ricetta di questo pane l'ho trovata nel blog "Ma come cucini?"
INGREDIENTI
150 g di farina 0
150 g di semola di grano duro rimacinata
200 g di acqua tiepida
6 g di lievito di birra fresco
6 g di sale
1/2 cucchiaino di miele
Sciogliete il lievito in poca acqua insieme al miele
 Setacciate le farine nella ciotola della planetaria e unite il lievito sciolto.Azionate il gancio e cominciate ad impastare aggiungendo l'acqua poca alla volta.Quando avete quasi terminato l'acqua unite il sale.


 Continuate a lavorare il panetto a mano sulla spianatoia con pochissima farina,quel tanto per non fare attaccare l'impasto al piano di lavoro.
Mettete il panetto in una ciotola unta d'olio e coprite con pellicola.
Fate lievitare un paio d'ore.

 Trascorso il tempo rovesciate l'impasto sulla spianatoia infarinata, schiacciatelo e allargatelo con le mani in modo da ottenere un rettangolo, portate un terzo del rettangolo verso il centro e premete per far aderire le due parti.


  Coprite con il terzo d' impasto rimanente e premete ancora.

 Chiudete a libro come in foto.

 Capovolgete il panetto in modo che le pieghe si trovino a contatto con la spianatoia.
Coprite a campana(mettete cioè una ciotola sul panetto) e fate lievitare per 25 minuti.

 Sgonfiate il panetto, capovolgetelo in modo da far tornare le pieghe verso l'alto, schiacciate ancora e date una forma rettangolare.
Ora dovete piegare in 4.
Portate i due lati del rettangolo verso il centro.


 Piegate i 4 angoli verso l'interno.

 Piegate a metà.Pizzicate la pasta tutt'intorno per sigillare le due parti.


 Spolverizzate la superficie del panetto con farina di semola e coprite  con pellicola a contatto.Lasciate lievitare ancora 15 minuti.
 Trasferite il panetto sopra una teglia spolverizzata con farina di semola,badando a mettere la piega a contatto con la superficie della teglia.Spolverizzate ancora con semola,coprite con pellicola e fate lievitare un'ora.
Togliete la pellicola.
Portate il forno a 250°,mettete alla base del forno uno stampo da plumcake con 250 ml di acqua bollente.10 minuti dopo infornate il pane sulla quale avrete vaporizzato dell'acqua e praticato due o tre tagli trasversali abbastanza profondi.
Dopo 12 minuti abbassate la temperatura a 210° e togliete lo stampo pieno d'acqua.
Dopo 10 minuti abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere il pane per 25/30 minuti.Se notate che la superficie si colora troppo coprite con carta stagnola.Gli ultimi 5 minuti aprite leggermente il forno.


Terminata la cottura fatelo raffreddare su una gratella.









5 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Bello e buono il tuo pane, molto morbido e si sa quanto gustoso, fatto in casa è tutto un altro pane !

Laura Carraro ha detto...

Ci vuole un po di pazienza ma il bel risultato giustifica la fatica e immagino il delizioso profumo di pane fresco!!!
Baci

speedy70 ha detto...

Bravissima, una pane splendido... che soddisfazione, vero??? Baci cara!

Raffaella Agnesetti ha detto...

il pane di semola ha tutto un altro profumo!

Sabrina Rabbia ha detto...

CHE BUONO CARA, TI E' VENUTO UN CAPOLAVORO!!!BACI SABRY