giovedì 11 agosto 2016

CONIGLIO ALLA SENAPE





























 INGREDIENTI per 4 persone
1 coniglio di 1,5 kg tagliato in pezzi
3 scalogni 
1 spicchio d'aglio
2 rametti di timo
bacche di ginepro
2 foglie di alloro
2 dl di vino bianco secco
aceto di mele
salsa worcester
senape
2 cucchiai di succo di limone
100 ml di panna fresca
40 g di burro
olio evo
sale e pepe in grani


 Fate marinare per una notte i pezzi di coniglio in una capiente terrina con lo scalogno affettato,il vino,2 cucchiai di aceto,1 rametto di timo,1 foglia di alloro,l'aglio tritato,qualche grano di pepe e di ginepro e qualche goccia di salsa worcester.
 In una padella scaldate metà del burro con un filo di olio a fuoco medio,unite il coniglio sgocciolato,regolate di sale  e pepe.Fate rosolare fino a completa doratura.
Togliete i pezzi di carne e fate rosolare gli scalogni rimasti tritati.
 Rimettete il coniglio nella padella,unite il timo rimasto sfogliato e la foglia di alloro rimasta.
Proseguite la cottura per un'ora versando gradualmente il liquido della marinata filtrato e se necessario un pò di acqua calda.
Togliete i pezzi di coniglio e teneteli in caldo.

Nella stessa padella unite 2 cucchiai di senape,la panna,il succo di limone,sale e pepe.
Mescolate e cuocete la salsa per 1 minuto,quindi montatela con la frusta unendo gradualmente il burro freddo a pezzetti.
Versate la salsa sopra il coniglio e servite.


Ricetta tratta dalla rivista "Cucina no problem" di aprile 2014

2 commenti:

Batù Simo ha detto...

Gwendy carissima!!! come stai?
allora.. la ricetta io amo il coniglio infatti se vedi sul blog lo cucino spesso, amo la senape (la panna anche ma devo evitarla quanto più possibile) qundi.. cara mia aggiungi un posto a tavola dai che arrivo

gwendy ha detto...

@Batù Simo
Ciao carissima!è da un pò che non pubblico,questo è un periodo piuttosto impegnativo per me ma ho deciso di ritagliarmi lo stesso un pò di tempo per seguire il blog e pubblicare le mie amate ricette e sopratutto sbirciare anche nei blog degli altri.Ed il primo sarà proprio il tuo ihihih!!!
A casa mia non cucino spesso il coniglio,anzi devo dire che proprio perchè era assente nel mio blog ho voluto prepararlo.Anch'io ho un pò di problemi con la panna,anzi direi con i latticini in generale ma ogni tanto mi concedo uno strappo.
Bene allora aggiungo un piatto :-)